Tempo di lettura: 7 minuti

La luce ha un corpo in metallo anodizzato, con un semplice cinturino in gomma da fissare al manubrio. Finora, quindi Lezyne. Una cosa che non si può accusare di Lezyne è varietà volitiva e confusa. Le cinque luci Performance sono tutte molto simili, con una gamma di livelli di uscita e tempi di funzionamento della batteria.

> Trova il rivenditore più vicino qui (link is external)

Tutti sembrano avere lo stesso meccanismo di montaggio, la stessa gamma di modalità e lo stesso sistema di controllo, quindi basta scegliere quanta luce si vuole (o quanti soldi si vuole spendere) e scegliere quella giusta per te.

Il montaggio è semplice con il cinturino elastico classico. È molto veloce passare da una bici all’altra, anche se il lato negativo è che non è tenuto in posizione rigidamente come alcune soluzioni di montaggio più ingegnerizzate. In generale, ho trovato che è rimasto dove l’ho messo, ma basterebbe far rumore attraverso una buca per farlo oscillare in avanti. Spesso la soluzione a questo è di appendere la luce sotto il manubrio, anche se può essere difficile in quanto può sporcare i cavi del freno e delle marce.

L’operazione è semplice e molto simile a molte altre luci: premere a lungo il pulsante per accendere e spegnere e premere brevemente per scorrere le modalità.

Ci sono un totale di otto modalità di uscita: cinque sono costanti, che vanno dalla piena modalità Overdrive a 700 lumen alla modalità Femto da 15 lumen. C’è anche una modalità flash diurno, che consiste in due brevi lampeggi, ripetuti una volta al secondo. Questo utilizza l’intera potenza di 700 lumen, quindi è molto accattivante ed efficace per farti notare. Un’ulteriore modalità flash utilizza una potenza molto più bassa e flash singoli, con tempi di esecuzione più lunghi.

La modalità finale è Pulse, che è molto simile a quello che immagineresti: un leggero pulsante di accensione e spegnimento.

Il tempo di esecuzione in modalità Overdrive è di poche ore e mezza, ma ho scoperto che la seconda modalità costante più potente (“Blast”, 400 lumen) era sufficiente per la maggior parte dei giri notturni e ha un tempo di esecuzione di tre ore.

Generalmente, i tempi di esecuzione corrispondono a quelli dichiarati, anche se temo di non aver messo il cronometro in modalità Femto, che dovrebbe durare per ben 76 ore.

Un’ottima caratteristica, che è un po ‘il segno distintivo di Lezyne, è la “modalità gara”, che consente di limitarlo a sole due modalità (l’overdrive da 700 lumen e l’economia da 150 lumen). Il vantaggio è che mantiene le cose semplici ed evita il temuto momento in cui devi metterlo in ciclo tramite una modalità flash per tornare all’alta potenza, privandoti della luce nel preciso momento in cui hai deciso di averne bisogno di più.

Lezyne non specifica quale tipo di LED viene utilizzato oltre a descriverli come “ultra high output”. Sono strettamente distanziati, ciascuno con la propria lente, e generano un raggio che è ampiamente circolare, anche se come si può vedere, sopra, dai nostri test, è più luminoso verso la metà inferiore e con un leggero oscuramento nell’angolo in alto a sinistra . Il mio sospetto è che questo sia dovuto più alla tolleranza e alla variabilità dell’assemblaggio che a un tentativo deliberato di offrire un raggio di separazione. Ho trovato relativamente semplice orientarlo in modo tale che la zona centrale luminosa fosse sulla strada davanti a me piuttosto che negli occhi dei guidatori.

Paragonando ad altre luci nella stessa fascia di prezzo usando il nostro strumento di confronto, va detto che un numero di luci con 600 lumen rivendicati sembra offuscare la Lezyne (in modalità Overdrive 700 lumen), ad esempio il Cygolite Dash Pro 600 e il (certamente più costoso) Knog PWR Road 600. Questo dimostra che le richieste dei produttori di lumen output non offrono necessariamente un confronto perfetto. L’alloggiamento ha ritagli su entrambi i lati della lente per consentire alla luce di fuoriuscire verso i lati, e questo certamente aiuta con visibilità a tutto tondo.

> Guida all’acquisto: 55 dei migliori fari anteriori 2017/2018 per il ciclismo

Pendolarismo durante i mesi invernali, io tendo ad usare una modalità flash diurna al mattino e una miscela di modalità stazionarie per la strada di casa. Con un viaggio di 30-35 minuti in ogni direzione, ho scoperto che avrei potuto ottenere tre o quattro giorni prima di ricaricare. Questo è molto meno di quando si usano luci più grandi (più costose) con batterie più grandi, ma la buona notizia è che si avverte un sacco di avvertimenti tramite l’indicatore luminoso della batteria, quindi non l’ho mai trovato inaspettatamente esaurito.

Il pulsante di accensione si illumina in verde quando è pieno, giallo quando inferiore al 50%, rosso quando inferiore al 10% e lampeggia in rosso quando è inferiore al 5%. In realtà, erroneamente va dalla parte del conservatore, tanto che ho scoperto che avevo ancora abbastanza succo da portarmi a casa anche quando lasciavo deliberatamente l’ufficio con il lampeggiante rosso.

La ricarica è via l’onnipresente (per ora … USB C è sulla strada, gente) presa USB micro. È nascosto dietro un grosso tappo di gomma sul retro della luce, che fa un ottimo lavoro per trattenere l’acqua, ma è anche abbastanza efficace per tenere fuori alcuni dei miei cavi USB. Il cavo in dotazione si adatta bene, ma la parte stampata della spina di alcuni dei cavi del caricatore che avevo in giro non si adattava attraverso il foro; un problema perché la presa effettiva è incassata 13mm nella luce. Questo lo rende piuttosto complicato da connettere e penso che sia un’area in cui la luce potrebbe essere migliorata.

Nel complesso, il Lite Drive ha un discreto livello di output a un prezzo abbastanza ragionevole. La capacità della batteria è inferiore rispetto ad altre luci, ma ti dà un sacco di avvertimenti quando sta andando giù. C’è una buona gamma di modalità che la rendono adatta per una varietà di ambienti, dalla frenetica strada urbana alla guida su strada completamente in ombra. Collegare un caricatore è un po ‘strano, mente.

Nella stessa fascia di prezzo, il Cateye Volt 400 vale la pena dare un’occhiata (ho provato il 300 e il 1600 ed entrambi sono superbi), anche se la potenza massima è un po ‘meno, mentre il Moon LX360 ha un livello molto più stretto fascio focalizzato che non dà molta visione periferica su strade buie.

Verdetto
Luce anteriore di buon valore con potenza sufficiente per la maggior parte degli utilizzi stradali, molte modalità e durata della batteria accettabile

Se stai pensando di acquistare questo prodotto utilizzando un accordo di rimborso, perché non utilizzare la pagina Top Cashback di road.cc (il link è esterno) e ottenere il massimo cashback mentre contribuisci a supportare il tuo sito web di ciclismo indipendente preferito

Marca e modello:

Dimensioni testate: Max Lumen 700

Dicci a cosa serve la luce e a chi è rivolta. Cosa ne pensano i produttori? In che modo si confronta con i tuoi sentimenti a riguardo?

Lezyne afferma: “Una luce da bicicletta a LED multiuso ad alte prestazioni.

“Lampada da ciclismo multifunzione a LED ad alte prestazioni: corpo in alluminio lavorato compatto, resistente e che dissipa il calore LED ad altissima emissione che producono fino a 700 lumen Otto opzioni di modalità, tra cui la modalità Flash Day ad altissima visibilità. La modalità passa solo da modalità Overdrive ed Economy Modalità La funzione Memory torna alla modalità selezionata dopo lo spegnimento Obiettivo MOR migliorato (massimo riflesso ottico) con visibilità laterale integrata Funzionalità di ricarica USB ad alta velocità da 2 Amp (con adattatore da parete compatibile). La cinghia versatile si fissa saldamente a tutte le forme di barre standard, incluse le barre aerodinamiche. Batteria agli ioni di litio avanzata per tempi di esecuzione superiori. ”

Dicci qualcosa in più sugli aspetti tecnici della luce?

Potenza massima: 700 lumen (richiesto)

Peso: 150 g (il peso richiesto è di 114 g, forse escludendo la parentesi?)

Durata: 1h30 – 76 ore a seconda della modalità

Valuta la luce per la qualità della costruzione:

7/10
Alloggiamento di alluminio generalmente ben fatto e montaggio semplice ma ragionevolmente efficace della cinghia di gomma.

Valuta la luce per design e facilità d’uso. Quanto era semplice la luce da usare?

8/10
Principalmente standard, ma con il bonus aggiuntivo della “modalità gara” di Lezyne che taglia le uscite a due solo – minimo e alto – se non si desidera dover passare in rassegna tutte le altre. Bel tocco.

Valuta la luce per il design e l’usabilità del / i sistema / i di bloccaggio

6/10
Semplice cinturino elastico in gomma fa il lavoro e rende il passaggio da una moto all’altra semplice. Non funziona bene con i cavi se si desidera appendere la luce sotto il manubrio come alcune luci, e non è nemmeno stabile sulle tracce più scure.

Valuta la luce per impermeabilizzare. Come ha resistito agli elementi?

7/10
Sopravvissuto a 5 minuti sotto la doccia senza problemi e qualche drizzly ride.

Valuta la luce per la durata della batteria. Quanto è durato? Quanto tempo ci è voluto per ricaricare?

6/10
Praticamente come sostenuto. Non è leader di classe in questo senso, ma non è male data la produzione disponibile e il prezzo. La presa del caricatore USB profondamente incassata non vincerà molti amici – è una delle luci più difficili da caricare che ho usato.

Valuta la luce per le prestazioni:

8/10
Nelle modalità di potenza più elevata c’è abbastanza luce per andare abbastanza velocemente lungo le corsie scure, il che è impressionante in questa fascia di prezzo.

Valuta la luce per la durata:

6/10
Nessun problema durante il test. La mia precedente esperienza con le luci Lezyne suggerisce che le sue batterie non sono così durevoli come alcune (e non c’è un modo semplice per sostituirle), ma sono i primi tempi con questo.

Valuta la luce per il peso:

8/10
Valuta la luce per il valore:

8/10
È una luce decente per soldi ragionevoli.

Raccontaci come la luce si è comportata complessivamente quando usata per il suo scopo progettato

Ha fatto un buon lavoro per i miei pendolari che vanno fuori città su strade più buie. Illuminazione impressionante per non un intero mucchio di denaro, con durata della batteria accettabile.

Dicci cosa ti è particolarmente piaciuto della luce

Buona resa, buona indicazione della batteria rimanente, buona scelta di modalità e livelli di potenza.

Dicci cosa ti è particolarmente antipatico per la luce

Il cinturino non regge così come alcuni. La presa USB è laboriosa e non compatibile con alcuni cavi.

Ti è piaciuto usare la luce? sì

Prenderesti in considerazione l’acquisto della luce? sì

Consiglieresti la luce ad un amico? Può essere

Usa questa casella per spiegare il tuo punteggio

È impressionante ottenere questo tipo di output da qualcosa di così piccolo e relativamente economico. Sì, il montaggio del cinturino non è il mio preferito, e la presa USB incassata è fastidiosa, ma ritengo che questa sia una luce di buon valore con un’uscita sufficiente per la maggior parte degli utilizzi stradali.

Valutazione complessiva: 7 /10

A proposito del tester

Età: 37 anni Altezza: 188cm Peso: 78kg

Di solito giro: On-one Bish Bash Bosh La mia bici migliore è: Rose X-Lite CRS

Ho corso per più di 20 anni : la maggior parte dei giorni mi classificherei come: Esperto

Faccio regolarmente i seguenti tipi di equitazione: corsa su strada, cronometro, ciclocross, pendolarismo, touring, giri in club, sportivi, equitazione generale, fixed / singlespeed, mountain bike