Tempo di lettura: 2 minuti

Le prime civiltà generalmente non facevano distinzione tra civile e penale. I primi codici di scritti furono progettati dai Sumeri . Intorno al 2100-2050 aC Ur-Nammu , il re neo-sumero di Ur , emanò il più antico legale scritto il cui testo è stato scoperto: il di Ur-Nammu sebbene un precedente di Urukagina di Lagash (2380-2360) BC) è anche noto per essere esistito.

Un altro importante codice iniziale era il Codice di Hammurabi , che costituiva il nucleo della babilonese . Solo frammenti delle prime diLa Grecia antica è sopravvissuta, ad esempio quelli di Solone e Draco.

L’ Old Bailey di Londra (nel 1808) fu teatro di oltre 100.000 processi penali tra il 1674 e il 1834, compresi tutti i casi di pena capitale.

Nella legge romana , i Commentari di Gaio sui Dodici Tavoli confondevano anche gli aspetti civili e criminali, trattando il furto ( furtum ) come un atto illecito . Assalto e rapina violenta sono stati analizzati per violazione di proprietà. Violazione di tali leggi ha creato un obbligo di legge o vinculum Juris soddisfatto con il pagamento di un indennizzo monetario o danni . La legge penale della Roma imperiale è raccolta nei Libri 47-48 del Digesto .

Dopo la rinascita della legge romana nel 12 ° secolo, le classificazioni e la romana del sesto secolo hanno fornito le basi della distinzione tra diritto penale e diritto civile nel diritto europeo da allora fino ad oggi.

I primi segni della moderna distinzione tra e questioni civili emersero durante l’ invasione normanna dell’Inghilterra.

La nozione speciale di pena penale, almeno per quanto riguarda l’Europa, sorse nella spagnola tardo Scolastica (vedi Alfonso de Castro ), quando la nozione teologica della pena di Dio (poena aeterna) che fu inflitta solo per una mente colpevole, divenne trasfusa in il diritto canonico prima e, infine, il diritto penale secolare.

Lo sviluppo dello stato che dispensa giustizia in una corte emerse chiaramente nel diciottesimo secolo quando i iniziarono a mantenere i servizi di polizia. Da questo punto, la legge penale ha formalizzato i meccanismi di applicazione, che hanno permesso il suo sviluppo come entità distinguibile.

Fonte