Le Vitamine: Farmacologia

Tempo di lettura: 1 minuto

Le sono classificate come idrosolubili (solubili nell’) o liposolubili (solubili nei ). Negli esseri umani si trovano 13 : 4 liposolubili (A, D, E e K) e 9 idrosolubili (8 B e ). Le idrosolubili si sciolgono facilmente in acqua e, in generale, sono facilmente espulse dal e la diuresi è un forte predittore del di tali vitamine. Poiché esse non sono così facilmente immagazzinabili, l’apporto consistente e giornaliero è importante.

Sono rari i casi di ipervitaminosi da vitamine idrosolubili. Unica eccezione è la 2, idrosolubile, ma che viene accumulata nel fegato come le vitamine liposolubili. Molti tipi di vitamine idrosolubili sono sintetizzate da . Le vitamine liposolubili vengono assorbite attraverso il tratto intestinale con l’aiuto dei lipidi (grassi). Poiché è più probabile che si accumulino nel corpo, è più probabile che siano le vitamine liposolubili a causare ipervitaminosi. La regolazione delle vitamine liposolubili è di particolare importanza nella fibrosi cistica.

Fonte