Le compagnie farmaceutiche lamentano forti accuse per spedizioni bloccate dalla Cina

Tempo di lettura: 1 minuto

Le compagnie farmaceutiche sostengono di essere accusate di pesanti accuse di dimissioni per spedizioni dalla che sono bloccate negli per nessuna colpa loro. Il demurrage è una tassa riscossa all’importatore quando il carico supera il tempo previsto per essere al terminal.

I rappresentanti dell’ con cui ET ha parlato hanno affermato che mentre il dipartimento doganale ha svuotato i di alcuni dalla Cina, le spedizioni contenenti materiale di partenza chiave, principi attivi farmaceutici ( API ) di vitamine, fluidificanti del sangue e alcuni essenziali, ecc., Sono ancora non cancellato. Inoltre, le chiedono accuse di risarcimento.

In caso di spedizioni aeree, le autorità iniziano ad addebitare il risarcimento 24 ore dopo che il carico ha raggiunto il terminal.

Dinesh Dua, presidente del Consiglio per la delle farmaceutiche ( Pharmexcil ), ha affermato che diverse società farmaceutiche hanno pagato oneri di mora per le loro spedizioni aeree. Il prezzo richiesto varia da ₹ 14 a ₹ 22 al chilo al giorno.

Secondo Dua, 200 tonnellate di materia prima sono state bloccate e l’ ha pagato fino a circa 2 milioni di dollari in spese di mora.

Dua ha detto che, alla luce delle sfide poste dalla virale, le accuse di risarcimento oltre un giorno dovrebbero essere rimborsate alle compagnie farmaceutiche.