Lavoro, Ryanair pianifica 500-700 tagli per ottenere bonus finanziario

Tempo di lettura: 1 minuto

L’amministratore delegato Michael O’Leary ha dichiarato che prevede di tagliare 500-700 presso la , poiché gli azionisti hanno approvato il regime di bonus giovedì che potrebbe fargli guadagnare circa 100 milioni di euro ($ 111 milioni) in cinque anni.

Lo schema di bonus, che gli impone di raddoppiare la redditività o il prezzo delle azioni del corriere entro cinque anni, è stato sostenuto dal 50,5% dei voti in una riunione degli azionisti.

O’Leary a febbraio ha dichiarato che rimarrà per altri cinque anni presso la più grande compagnia aerea low cost d’Europa, il cui prezzo delle azioni si è dimezzato negli ultimi due anni in una serie di controversie con i e ritardi nella consegna del Boeing 737 MAX a terra .

O’Leary ha guidato negli ultimi 25 anni e si sta trasformando in CEO di una nuova struttura del gruppo, supervisionando le quattro filiali della compagnia aerea.

O’Leary ha detto che stava facendo progressi molto significativi con i sindacati, ma ha detto che la compagnia aerea ha un surplus di 500 piloti e stava pianificando tra 500-700 perdite di posti di lavoro, che potrebbero includere Dublino dove l’azienda ha la sua sede.

Ha detto che ad alcuni membri del personale sono stati offerti 12 mesi di congedo non retribuito, mentre per gli altri, i obbligatori potrebbero essere annunciati nelle prossime settimane.

La società ha circa 17.000 dipendenti in tutta Europa e ha avvertito a luglio che potrebbe tagliare fino a 900 posti di lavoro.

Fonte
Whbl.com
Ryanair
O’Leary