L’attività aerobica stimola la neurogenesi

cervello umano photo courtesy 3d by author

Tempo di lettura: 1 minuto

I neuroscienziati del National Institute of Aging hanno catturato immagini a colori vivaci che illustrano come l’esercizio aerobico stimola la produzione di una speciale che innesca la neurogenesi (nascita dei neuroni) nel .

Una decina di anni fa, quando l’atleta Way ‘s ha scoperto che l’esercizio aerobico rilascia brain-derived neurotrophic factor(BDNF), gli approfondirono la nascita e la crescita dei neuroni attraverso la neurogenesi. Il BDNF viene definito “Miracle-Gro” per il cervello perché agisce come un fertilizzante per rendere la crescita neuronale più robusta.

Negli ultimi anni, una vasta gamma di studi hanno indicato come il rilascio di BDNF aumenta il volume del cervello, che migliora la funzione cognitiva e la , oltre a ridurre il rischio di .

Oggi, per la prima volta, è stato pubblicato uno innovativo che presenta immagini di una proteina prodotta nei nostri ( catepsina B o “CTSB”) che alimenta la crescita dei neuroni indotta dall’esercizio. Questa è una scoperta potenzialmente rivoluzionaria.

Lo studio, “ La secrezione di cathepsina B sistemica indotta dalla corsa è associata alla funzione di memoria, ” è stato pubblicato sulla rivista Cell Metabolism .

Ciò che rende particolarmente interessante la scoperta di un altro agente indotto dall’esercizio responsabile della neurogenesi è che la catepsina B può essere direttamente tracciata dai muscoli al cervello, nei topi. Inoltre, dopo l’esercizio aerobico, i livelli di proteina CTSB aumentano nel sangue.

Fonte