Lamborghini Estoque concept 4 porte…

Tempo di lettura: 2 minuti

L’azienda ha dal 2008 un modello a quattro porte, ma ancora non entrerà nel mercato, salvo ultim’ora. Intanto l’Urus prende la forma di un SUV poiché le tendenze del mercato hanno spinto Lamborghini a preferire quel segmento.

Lamborghini ha ripetutamente affermato di essere interessato ad aggiungere una quarta linea di modelli per unirsi a Huracan, Aventador e Urus. Un nuovo rapporto pubblicato da Autocar indica che l’ in questione prenderà la forma di una berlina, ma con una svolta . Presumibilmente eviterà il V8 da 5,2 litri aspirato naturalmente e i motori V12 da 6,5 ​​litri delle sportive, nonché il V8 da 4,0 litri bicilindrico del SUV per adottare un propulsore a zero emissioni adattando la piattaforma J1 alla base della Porsche Taycan e Audi E-Tron GT.

Al modello 2 + 2 non è stata ancora data la proverbiale luce verde, ma il capo della R&D Lamborghini Maurizio Reggiani afferma che potrebbe accadere proprio mentre la metà del prossimo decennio si sta preparando per essere il momento giusto per il primo EV dell’azienda. Con il 2025 ancora a pochi anni di distanza e considerando i progressi previsti nella delle , un raggio di oltre 350 miglia (563 chilometri) sembra altamente plausibile.

Essendo una Lamborghini prima di tutto, dovrebbe comunque essere follemente veloce, con la pubblicazione che suggerisce ai clienti che non si accontenterebbero di un’auto che avrebbe bisogno di più di tre secondi per completare 0-62 mph (0-100 km / h) correre.

Per raggiungere il mercato entro il 2025, Reggiani disse ad Autocar che i lavori sul modello elettrico avrebbero dovuto iniziare al più tardi nel 2021. La rivista suggerisce che lo stile sarà ispirato da Estoque con “un design più maturo” in linea con l’ Urus piuttosto che con le auto sportive.

Lamborghini ha recentemente immerso le sue dita nel mercato elettrificato con Sian FKP7 con un primo supercondensatore per ibridazione combinato con il mulino a dodici cilindri di Aventador. Mentre la Sian è la prima auto di produzione della compagnia ad essere elettrificata, dal 2009 stanno lavorando all’ibridazione e il concetto ibrido plug-in Asterion da 897 cavalli (nella foto sopra) del 2014 ha segnalato l’intenzione di Lamborghini di abbracciare l’elettrificazione. Tre anni dopo, il concetto Terzo Millennio a emissioni zero ha abbandonato del tutto il motore a combustione per adottare quattro motori elettrici su ruote. Prima o poi, l’Urus otterrà un propulsore ibrido plug-in.

Fonti:
motor1.com
Autocar.co.uk