La Volkswagen produce salsicce al curry dal 1973

Tempo di lettura: 2 minuti

Non è una ! Nel 2019, il prodotto più venduto della Volkswagen in tutto il mondo non era un’auto. L’articolo con il maggior numero di unità vendute dal marchio era la salsiccia prodotta nello di Wolfsburg, in Germania, dove ha sede la europea.

Sembra uno scherzo vero? Ma non lo è affatto!!! Per darti un’idea, la salsiccia, che ha entrate esclusive, ha totalizzato 6,81 milioni di unità prodotte l’anno scorso.

Nel 2018, VW ha celebrato 45 anni di produzione ininterrotta presso la sede dell’azienda in Germania.

Inizialmente, erano prodotte solo per il consumo da parte dei dipendenti dello stabilimento di Wolfsburg, nei 17 ristoranti della fabbrica. Tuttavia, per anni sono stati venduti in minimarket e altri punti vendita in Germania.

L’importo supera le vendite totali di veicoli VW nel periodo, che ha raggiunto 6,28 milioni di copie in tutti i paesi in cui è presente la casa automobilistica. Il record è il 2015, quando 7,2 milioni di salsicce sono state prodotte dall’azienda.

Alcuni hanno anche una tradizione nel dare cibo ai clienti. Il cibo ha anche un codice identificativo nel catalogo delle parti dell’azienda: 199 398 500 A.

Secondo la casa automobilistica, la capitale è uno dei maggiori consumatori di salsiccia, la cui ricetta include spezie come il curry , un condimento molto popolare in Germania e altre spezie. Di solito viene servito con patatine fritte e ketchup.

Le salsicce vengono preparate tre volte alla settimana con carne di maiale in una macelleria installata all’interno dello stabilimento di Wolfsburg.

Circa 30 dipendenti partecipano alla produzione, la maggior parte dei quali sono macellai addestrati.

Dopo aver ricevuto i condimenti e aver ottenuto la forma finale, le salsicce vengono affumicate con vero legno per circa cento minuti. Il cibo viene quindi pesato e confezionato per la spedizione ad altre strutture Volkswagen e ai clienti in generale.

Secondo Volks, uno dei segreti della qualità del prodotto è la bassa percentuale di grassi, solo del 20%, mentre la media delle salsicce prodotte in Germania porta il 35%.

Tanta tradizione, tuttavia, è stata spezzata nel nome di nuovi tempi: la Volkswagen produce anche salsicce vegetariane per soddisfare coloro che non mangiano carne.

Fonte