La Turchia avverte Europa: nuova ondata migratoria con 1 milione di siriani

Tempo di lettura: 1 minuto

La prevede di reinsediare un milione di nel nord della e potrebbe riaprire la rotta per i in , se non riceve un adeguato sostegno per il piano, ha detto il presidente Tayyip giovedì 5 Settembre 2019.

La Turchia, che ospita 3,6 milioni di rifugiati , controlla parti della Siria settentrionale dove afferma che 350.000 sono già tornati. Sta creando una “zona sicura” con gli nel nord-est, dove Erdogan ha affermato che molti altri potrebbero essere spostati.

Nell’ambito di un accordo tra l’UE e la Turchia nel marzo 2016, ha accettato di arrestare il flusso di migranti verso l’Europa in cambio di aiuti per 6 miliardi di euro.

Tuttavia, il numero di arrivi di migranti nella vicina è aumentato vertiginosamente il mese scorso. Una settimana fa sono arrivate più di una dozzina di barche migranti che trasportavano 600 persone, il primo arrivo simultaneo del suo genere in tre anni.

Fonte
cbc.ca