La Svizzera annulla il debito del Togo

Tempo di lettura: 1 minuto

coat_of_arms_of_togoSulla questione dei debiti, contratti da nazioni povere a favore di quelle più ricche, da ieri qualcosa è cambiato. Infatti la Svizzera, ha deciso di cancellare il debito di 171 milioni di franchi contratto dal . La notizia arriva direttamente dalla Segreteria di Stato dell’economia (Seco). Si tratta di un accordo, sottoscritto dai due paesi, che hanno di fatto recepito la raccomandazione del Club di Parigi: organo informale formato da 19 Stati creditori, che hanno accettato di concedere un trattamento di favore alla repubblica togolese. In questo modo fanno sapere le autorità Elvetiche, si intende promuovere lo sviluppo economico e sociale del paese africano. La storia tra i due paesi ha inizio, con il riconoscimento da parte della Svizzera, dell’ indipendenza del , avvenuta nel 1960. Dopo di che, la avviò sin da subito con lo stato africano, relazioni diplomatiche. Altro punto sono : gli accordi bilaterali riguardanti il commercio, la protezione degli investimenti, la cooperazione tecnica e il trasporto aereo, che sino a d’ora sono stati molto contenuti. Con questa mossa economica, la Confederazione spera per il futuro, di aumentare gli investimenti e soprattutto la cooperazione con lo stato africano.
Di Giampaolo Poniciappi