La Russian Aerospace Force (VKS) riceve 15 Su-57 Stealth Fighter

Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente della United Aircraft Corporation (UAC) Yuri Slyusar, in una recente intervista con una delle principali agenzie di stampa russe, ha annunciato che l’unità Su-57 sarebbe stata trasferita alla Russian Aerospace Force (VKS) alla fine del 2019.

“Durante la mostra dell’Esercito del 2018, abbiamo firmato due contratti con il per la consegna del jet da combattimento Su-57 di quinta generazione e del Mig-35 multifunzione. “Su-57, prodotto in serie, entrerà in VKS quest’anno”, ha detto Slyusar a Ria Novosti la scorsa settimana. In seguito ha affermato che un totale di 15 Su-57 sarebbero stati inviati all’esercito russo “nel prossimo futuro”.

L’annuncio di Slyusar è arrivato tra le stime molto più pessimistiche degli analisti occidentali secondo cui il Su-57 non dovrebbe entrare in produzione seriale fino al 2027 al più presto.

Va notato che questa notizia – a differenza di molti resoconti passati che citano fonti anonime all’interno del complesso militare-industriale russo – è nata da interviste con i principali media. Il fatto che Slyusar fosse disposto a inserire il suo nome nella linea temporale della produzione mostra il livello di fiducia che è stato trovato solo nel programma Su-57.

Il Su-57 è stato progettato per essere costruito con un potente motore Saturn Izdeliye 30, ma i problemi di controllo dei costi e della qualità hanno costretto gli ingegneri russi a realizzare iniziali con Al-41 più vecchi e più deboli. Slyusar non disse se questo primo modello o quindici unità future sarebbero state spedite con Izdeliye 30.

Solo il tempo ci dirà se Izdeliye 30 componenti necessari per il Su-57 per essere in grado di volare a velocità supersoniche ( Supercruise ) -Sarà essere pronto per la produzione entro il 2019 come previsto dal costruttore.

Tuttavia, esiste un precedente per la distribuzione di con componenti temporanei. Di recente, l’ cinese ha ricevuto il suo primo caccia da flotta J-20 con un motore WS-10B relativamente più basso, mentre cercava di risolvere i con un WS-15 più potente.

In secondo luogo, non è ancora noto come – o se – l’UAC abbia eliminato qual è di gran lunga l’ostacolo maggiore a Su-57: costi insostenibili.

I problemi finanziari sono sorti all’inizio del 2018, quando l’India si è ritirata dal programma di produzione congiunto del Su-57 con la e ha iniziato a pianificare il proprio aereo da caccia di quinta generazione prodotto sul mercato interno.

Da allora il Cremlino ha cercato di rivendere il progetto Su-57 di Nuova Delhi. L’offerta finale è arrivata dal vicedirettore del servizio federale per la cooperazione tecnico-militare russa Anatoliy Pinchuk: “La Russia, come al solito, è aperta alla cooperazione. Siamo pronti a rinnovare i negoziati, dati i risultati che la Russia ha ottenuto indipendentemente nello sviluppo e nella produzione del velivolo da caccia Su-57 di quinta generazione “.

Anche nella visione ottimista che l’esercito russo ha i fondi necessari per produrre tutti i quindici Su-57 nei tempi previsti, un grande investitore come l’India può rivelarsi cruciale per i problemi finanziari della piattaforma Su-57 nei prossimi decenni.

Costruire un numero di mostre di Su-57 è relativamente facile, ma non ha importanza militare. Il Su-57 sarà adottato come un getto aereo di superiorità russo solo se può essere prodotto in serie attraverso un processo di produzione conveniente e affidabile.

Mark Episkopos è un collaboratore di The National Interest e un assistente di ricerca presso il Center for the National Interest. Mark è anche uno studente di dottorato in Storia presso la American University.

Fonte
matamatapolitik.com

Foto copertina articolo: aereo da caccia russo Sukhoi Su-57 stealth che vola in aria.
Per gentile concessione di United Aircraft Corporation.