La Russia svilupperà missili precedentemente vietati

Tempo di lettura: 1 minuto

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che il suo paese svilupperà ai sensi del Trattato sulle forze nucleari a raggio intermedio (INF), in risposta all’annuncio dello schieramento di nuovi hardware statunitensi in Asia .

Il mese scorso, gli Stati Uniti e la si sono formalmente ritirati dal trattato chiave sull’era della Guerra Fredda , che regolava l’uso e il dispiegamento di tali missili. In risposta al crollo del trattato, gli Stati Uniti hanno dichiarato che avrebbero schierato missili precedentemente vietati in Asia “prima piuttosto che dopo”.

Fonte