La più grande cattedrale cattolica in Russia

Tempo di lettura: 1 minuto

La Cattedrale dell’ (1901-1911) è una neogotica situata a (via Malaya Gruzinskaya, 27/13 ); considerata la più grande in ed una delle tre chiese cattoliche attualmente funzionanti a Mosca, insieme alla chiesa di San Luigi dei Francesi ( Malaya Lubyanka, 12/7, str. 8 ) e alla chiesa di Sant’Olga dei romani ( distretto di Lyublino, Proyezd Kirova, 6 ).

La cattedrale ha lo status di monumento di storia e cultura. Le messe sono servite in russo, polacco, coreano, inglese, francese, spagnolo, latino. Inoltre ci sono masse tridentine e masse secondo il rito armeno.

Inoltre, qui si tengono incontri con i giovani, corsi di catechizzazione, concerti di beneficenza di organo, chiesa, musica classica e persino rock.

[Wikipedia] All’interno c’è un organo a canne che è considerato tra i più grandi dell’intera Russia ed il terzo nella storia dell’edificio.

Il primo fu requisito dallo Stato nel 1938 ed il secondo, un organo elettronico, fu donato dall’associazione americana “Aiuto alla Chiesa in Russia” nel 1999.

Questo secondo organo fu rimpiazzato dall’organo a canne nel 2005. Quest’ultimo fu costruito nel 1955 dalla Orgelbau Kuhn AG per la protestante cattedrale di Basilea.

Nel 2002 fu donato alla cattedrale dell’Immacolata Concezione di Mosca.

Le canne furono avvolte con indumenti nuovi da distribuire ai poveri della capitale russa.

L’installazione dell’organo fu realizzata dall’azienda tedesca Orgelbau Schmid che rifiutò di ricevere il pagamento del lavoro.

Il 9 settembre 2004 il generoso Gerhard Schmid, capo dell’azienda, morì cadendo da un’impalcatura nel corso del montaggio dell’organo. I lavori furono conclusi dal figlio Gunnar.

L’organo è stato inaugurato il 16 gennaio 2005 con la prima edizione del Festival Organistico Internazionale. Ha 5563 canne per un totale di 74 registri distribuiti fra quattro tastiere, di 56 note ciascuna, e la pedaliera, di 32 note. [Wikipedia]