La maratona di StanChart Singapore nominata tra le peggiori del mondo

Tempo di lettura: 1 minuto

Secondo una classifica recentemente pubblicata delle principali maratone del mondo, la corsa annuale nel centro di è una delle peggiori al mondo. Solo altre due maratone in tutto il mondo sono state classificate al di sotto della di Singapore di StanChart: la Standard Chartered Kuala Lumpur Marathon e la IDBI Federal Life Insurance Marathon.

La classifica di 81 maratone compilata a livello globale da The Sole Supplier, un sito di recensioni e notizie di formatori con sede nel Regno Unito, considera fattori come la qualità dell’aria, l’altitudine, i tempi medi di finitura, la e le precipitazioni medie, le tasse di ingresso, le stazioni di ristoro, l’ e servizi igienici, tra gli altri.

In un articolo pubblicato il 27 novembre 2019, The Sole Supplier ha dichiarato che la Standard Chartered Kuala Lumpur Marathon è stata la peggiore al mondo con un punteggio triste di soli 3,69 su 10, principalmente a causa dell’ atmosferico, un clima caldo, tempi di finitura medi lenti e una mancanza di assistenza medica lungo il corso.

Ha avvertito che l’iterazione della maratona di Singapore – che ha segnato 4,18 punti – dovrebbe “essere affrontata con cautela”.

Durante il fine settimana, la Standard Chartered Singapore Marathon ha subito l’ira di molti Singaporiani che hanno avuto i loro piani contrastati e ritardati dalle chiusure stradali che sono iniziate già alle 13:00 di sabato .

Secondo quanto riferito, almeno quattro eventi importanti si svolgevano lo stesso giorno (nel 2019), tra cui la maratona, il concerto degli U2 Joshua Tree Tour presso Sports Hub, il C3 Anime Festival Asia a Suntec City e il Garden By The Bay’s Wonderland .

Inoltre, non è insolito che una raffica di attività si svolga in città durante le di fine anno, che si tratti di , spettacoli pubblici o matrimoni nei principali hotel del centro.

This post is dedicated to the organisers of the Standard Chartered Singapore Marathon 2019.You organise a run in the…

Pubblicato da Selwyn Koh su Sabato 30 novembre 2019