Tempo di lettura: 2 minuti

Nell’ignoranza pluralistica, le persone disprezzano privatamente ma sostengono pubblicamente una norma (o una convinzione), mentre il falso effetto di consenso induce le persone ad erroneamente presumere che la maggior parte delle persone la pensi come loro, mentre in la maggior parte delle persone non la pensa come loro (ed esprime il disaccordo apertamente).

Ad esempio, l’ignoranza pluralistica può indurre uno studente a bere alcolici eccessivamente perché crede che lo facciano tutti gli altri, mentre in realtà anche tutti gli altri desiderano evitare di bere, ma nessuno lo esprime a causa della paura di essere ostracizzato.

Un falso consenso per la stessa significherebbe che lo studente crede che alla maggior parte delle altre persone non piaccia bere eccessivamente, mentre in realtà la maggior parte delle altre persone si diverte e esprime apertamente la propria opinione al riguardo.

Uno studio condotto da Greene, House e Ross ha utilizzato semplici questionari circostanziali sugli studenti di Stanford per raccogliere sul falso consenso. Hanno compilato pensieri sulla scelta che sentivano o dovevano fare le persone, considerando tratti come la timidezza, la , la e l’avventurosità.

Gli studi hanno scoperto che quando hanno spiegato le loro decisioni, i partecipanti hanno valutato le scelte in base a ciò che hanno spiegato come “persone in generale” e alla loro idea di risposte “tipiche”.

Per ciascuna delle storie che quei soggetti dicevano che avrebbero seguito personalmente una data alternativa comportamentale, tendevano anche a considerare tale alternativa come relativamente probabile per le “persone in generale”: quei soggetti che sostenevano che avrebbero rifiutato l’alternativa tendevano a considerarla relativamente improbabile per “persone in generale”.

Anche se sembra che i due siano costruiti sulla stessa premessa delle norme sociali, prendono due posizioni molto opposte su un fenomeno simile.

L’effetto del falso consenso ritiene che nel prevedere un risultato, le persone assumeranno che le masse siano d’accordo con la loro opinione e pensino allo stesso modo in cui lo fanno su una questione, mentre è vero il contrario dell’ignoranza pluralistica, in cui l’individuo non è d’accordo con un certo azione, ma seguitela comunque, credendo che la loro visione non sia condivisa con le masse (che di solito non è vera).

Fonte : Wikipedia