La forza sta solo nell’unione

Tempo di lettura: 1 minuto

L’unità è indispensabile per eseguire un compito gravoso. Se l’ lo volesse, potrebbe fare con le sue azioni unitarie. Ma gli sforzi isolati e maldestri di dare salvezza al pianeta sono troppo deboli. Siamo costretti, ancora una volta, a ricordare la necessità dell’unione. (Mondo del Fuoco III § 426 – Agni Yoga).

La vita si basa sul principio di unione: unione fra spirito e materia; unione delle Origini; unione comprovata da tutto l’Universo. L’unità è il fondamento del Magnete, e quando si manifesta un dissolvimento, vedetevi soltanto la prova della legge di perfezione. Applicatevi a capire la dei mutamenti di esistenza. Tendete con tutte le forze a unirvi al Magnete cosmico! (Infinito I § 139)

È pertanto della massima importanza capire cosa valga l’adempiere il Volere supremo. Perciò tanto si insiste sul potere dell’unione, perché la di creare sta solo nell’unione delle coscienze. L’umanità è così disgregata proprio per difetto di equilibrio, e gli eventi mondiali sono sintomi di divorzio dalla Coscienza suprema. Si può dunque confermare che i discepoli devono impegnarsi totalmente per realizzare la Gerarchia. Solo eseguendo la Volontà superiore si consegue. (Gerarchia § 181)

Ovunque è necessario invitare all’unione delle coscienze, che è l’introduzione più semplice alla vita del cuore. Non è magia, è una legge fisica, che può intessere una rete di salvezza attorno al pianeta. Chiunque segue la legge dell’Essere può considerarsi a buon cittadino dell’Universo… Io chiamo all’unione, e in ciò sta un grande esperimento. Bisogna rendere testimonianza agli occhi del mondo; e il tempio dello Spirito, non è forse una testimonianza? Affermo una migliore della Gerarchia. Affermo una nuova Battaglia per la Bandiera della Luce. (Cuore § 150 – 215)