La Fed americana ha tagliato i tassi per la prima volta dal 2008

Tempo di lettura: 1 minuto

La americana ha tagliato i tassi di interesse per la prima volta dalla Grande del 2008 per evitare la possibilità di una economica. I politici guidati dal presidente della Fed Jerome Powell hanno votato 8-2 a favore di un piccolo taglio del tasso sui fondi federali e hanno ribadito la loro promessa di “agire come appropriato” per sostenere la più lunga espansione economica del paese nella storia.

I tassi di interesse, che incidono sul costo del di carte di credito e mutui, sono ora fissati tra il 2% e il 2,25%.

Il taglio dei tassi segue mesi di pressioni da parte del presidente degli , che ha rotto con la pratica dei suoi predecessori di proteggere la dalla .

Ma Powell ha affermato che la pressione di Trump non ha tenuto conto della decisione della Fed. “Non proveremo che siamo indipendenti con la nostra politica monetaria”, ha detto in una conferenza stampa.

“Lo stiamo pensando come un adattamento a metà del ciclo alla politica. Lo sto contrastando con l’inizio di un lungo ciclo di taglio”, ha detto Powell alla CNN.

La banca centrale spera che un taglio dei tassi sarà l’iniezione necessaria per mantenere in salute l’ americana, soprattutto perché ha munizioni limitate per rispondere a una recessione con tassi di interesse storicamente bassi.

Fonte
vestnikkavkaza.net