La concezione di vita in armonia con la natura

terra

Tempo di lettura: 1 minuto

Nella Costituzione dell’Ecuador c’è l’articolo 10 che si suddivide in due tipologie: esistenza (articolo 71) e restauración (articolo 72). La Legge boliviana 71 del 2010 [Ley de derechos de la Madre Tierra] definisce all’articolo 5 la Madre Terra come soggetto collettivo di interesse pubblico.

L’articolo 7 della medesima legge prevede il diritto alla , alla diversità della , all’acqua, all’aria pulita, all’equilibrio, al ripristino, a vivere libera dalla contaminazione.

L’articolo 71 stabilisce che a “chiedere all’autorità pubblica l’adempimento dei diritti della ” sono legittimati le persone, le comunità, i popoli e le nazioni.

La premessa sopra per introdurre una notizia ove l’ecosistema va tutelato; stiamo parlando di un paese in cui la fauna selvatica è davvero unica al mondo e molti ancora cacciano e pescano cibo selvaggio, si tratta dell’intero ecosistema della Nuova Zelanda; esso è gravemente minacciato dagli attacchi del proprio governo, dove ogni anno viene lasciato cadere veleno su ampie aree di terra e corsi d’acqua in quello che viene comunemente chiamato ecocidio.

Esiste una sostanziale opposizione da parte del popolo della Nuova Zelanda, dove in una popolazione di 4,5 milioni di persone significative 300.000 hanno aderito alla campagna sui social media per terminare il programma.

Fonte : commission.itnj.org