Kering Group, Bartolomeo Rongone nominato CEO di Bottega Veneta

Tempo di lettura: 1 minuto

Il gruppo di lusso ha nominato come il nuovo CEO di Bottega Veneta, il quale prenderà posizione dal dal 1 ° settembre . Rongone succede a Claus-Dietrich Lahrs come amministratore delegato di Bottega Veneta.

Riferirà all’amministratore delegato e presidente di Kering François-Henri Pinault e diventerà un membro del comitato esecutivo del gruppo di lusso.

Rongone si unisce al marchio di alta moda italiano da un’altra etichetta di proprietà di Kering Saint Laurent

“Sono contento della nomina di Leo Rongone e apprezzo la sua passione e la sua energia”, ha dichiarato Pinault. “La sua conoscenza del lusso e delle qualità manageriali sarà decisiva nel suo nuovo ruolo, sono sicuro che sarà in grado di mantenere questa ultima fase di sviluppo nella storia di Bottega Veneta attingendo al patrimonio eccezionale della Maison e alla creatività di [direttore creativo] Daniel Lee.

“Dal 2012 Rongone è stato amministratore delegato di Saint Laurent, responsabile del prêt-à-porter, della pelletteria e delle calzature, nonché delle attività commerciali e del coinvolgimento dei clienti” ha dichiarato la Kering in una nota stampa.

La missione di Rongone, con Bottega Veneta, “sarà quella di realizzare il pieno potenziale della nuova forza creativa che guida la Maison italiana dal 2018”.

Fonte: Kering Group