Italia, Via libera al rifinanziamento delle missioni all’estero

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Consiglio dei ministri n. 67 ha approvato il decreto di rifinanziamento delle missioni internazionali per il periodo 1 novembre – 31 dicembre 2009. Il decreto autorizza una complessiva di 224,8 milioni di euro a fronte di una disponibilità residua di 181 milioni. La differenza sarà coperta con un’integrazione a carico dei bilanci dei ministeri degli Esteri e della Difesa. L’importo del rifinanziamento delle missioni internazionali ha spiegato il ministro La Russa in una conferenza stampa a , è leggermente maggiore rispetto a quanto previsto qualche mese fa, in virtù della permanenza di 400 inviati in Afghanistan per le elezioni presidenziali. Il decreto si basa su una presenza di 3.150 italiani in Afghanistan, e 2.080 in (con una riduzione minima di 20 unità). Il ministro della Difesa, La Russa, ha espresso soddisfazione per l’approvazione da parte della Camera, il 27 ottobre, del Disegno dei legge relativo all’istituzione della giornata in ricordo dei militari e dei civili caduti nelle missioni internazionali di . La proposta prevede l’istituzione della solennità civile il 12 novembre, da ricordarsi nelle scuole di ogni ordine e grado. È anche prevista l’organizzazione di convegni, incontri e dibattiti. L’auspicio del ministro è che il disegno di legge diventi legge prima del 12 novembre, anniversario dell’attentato alla caserma di Nassiriya, dove persero la vita diciassette militari e due civili italiani.

Fonte: