[Italia] Migranti: operativo il decreto Minniti-Orlando, nuove procedure per richiesta di asilo

Tempo di lettura: 1 minuto

Nel Febbraio 2017 i ministri (Interni) e () presentano al il testo di due decreti: il primo riguarda la urbana (con il urbano), mentre il secondo vuole introdurre nuove misure per accelerare le procedure per l’asilo, da parte dei , che decidono di fare richiesta in . Gli attuali (Centri di identificazione ed espulsione) diventeranno Centri di permanenza per il rimpatrio (), e saranno dislocati in ogni regione, per un totale di venti centri sparsi per tutto il territorio nazionale.

I centri non ospiteranno più di cento persone, sorgeranno lontano dalle città e, ove presenti, anche vicino agli aeroporti.

I posti totali saranno 1600 e i centri si occuperanno di offrire alloggio ai migranti, smistati dopo la prima , in attesa dell’esame della richiesta di asilo.

Il decreto prevede la creazione di sezioni speciali, formate da magistrati con una profonda conoscenza del fenomeno migratorio, dedicate interamente alle richieste di asilo e ai rimpatri.

Fine prima parte