[Italia] Lavoro: INL, Rapporto annuale dell’attività di vigilanza 2018

Il sottosegretario al Lavoro, Claudio Cominardi, e il Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, Leonardo Alestra, hanno presentato, in anteprima alla Stampa, il 18-4-2019, il rapporto annuale dell’attività di vigilanza – anno 2018 – in materia di lavoro e legislazione sociale che costituisce il documento riepilogativo dei risultati dell’attività ispettiva svolta dal personale dell’Ispettorato, dell’INPS e dell’INAIL, evidenziando gli ottimi
risultati ottenuti dall’Agenzia sul piano della efficacia dei controlli, in particolare in relazione ai fenomeni di violazione di maggior allarme sociale, quali il lavoro “nero”, il caporalato e l’intermediazione illecita.

Nei dati è emerso che su 7160 aziende ispezionate, il tasso di irregolarità è quasi al 55%, inoltre, su oltre 5000 lavoratori irregolari, circa il 65% sono in nero.

Il documento ha quindi delineato un quadro completo delle ispezioni effettuate nell’anno e delle tipologie di violazioni accertate, svolgendo altresì importanti approfondimenti in relazione sia ai territori, sia ai settori di attività dove si concentrano specifiche fenomenologie di illecito.

Ispettorato Nazionale del lavoro
Estratto dal comunicato stampa ufficiale