[Italia] Covid-19 e le Fake News comunicate dalla Agcom

Tempo di lettura: 1 minuto

In Italia esiste una autorità garante nelle comunicazioni, la quale in questa emergenza sanitario a del Covid-19 ha aumentato esponenzialmente il suo lavoro di controllore di quanto viene pubblicato dai e non solo. A questo proposito di seguito vi inseriamo 10 tra le bufale più diffuse sul Covid-19 in Italia, Gran Bretagna, Francia, Germania e Stati Uniti, quindi da dove nascono e come si sono sviluppate, secondo la .

“Il virus del Covid-19 è stato sottratto da un laboratorio canadese da spie cinesi”
“Il virus del Covid-19 contiene ‘sequenze simili all’Hiv’, lasciando intendere che si tratti di un virus costruito artificialmente”
“La di Covid-19 era stata prevista in una simulazione”
“Un gruppo finanziato da Bill Gates ha brevettato il virus del Covid-19”
“Il virus del Covid-19 è un’arma biologica creata dall’uomo”
“La dei telefoni cellulari 5G è collegata alla pandemia di
“L’argento colloidale può curare il Covid-19”
“La Miracle Mineral Solution può curare il Covid-19”
“L’aglio può curare il Covid-19”
“È stato dimostrato che dosi massicce di vitamina C siano un trattamento efficace per il Covid-19”

I controllori di tali verifiche lavorano all’interno del Newsguard che, da molte parti, in tutto il mondo viene criticato come una minaccia alla .

Numerosi utenti, in particolare però diciamolo, sono blogger, avrebbero scritto su diversi social, l’intenzione di querelare i vari referenti di Newsguard, in diversi paesi.

Intanto vi abbiamo indicato i titoli delle . A voi, cari utenti, approfondire leggendo gli articoli sul sito web dell’AGCOM.