Israele, soldati IDF messi in quarantena per il coronavirus

Tempo di lettura: 1 minuto

Circa 1.262 soldati sono attualmente in domestica per 14 giorni in quanto ‘sospettati’ di aver contratto COVID-19, la malattia causata dal nuovo , secondo quanto riferito dall’Unità portavoce dell’IDF.

Secondo il rapporto, la maggior parte dei soldati IDF attualmente in quarantena sono tornati dalle vacanze all’estero, mentre alcuni erano nel paese ed erano entrati in contatto con corrieri confermati del virus.

Mentre il virus si diffonde, l’IDF ha vietato a tutte le truppe di lasciare il paese. Anche tutti gli esercizi e le che coinvolgono eserciti stranieri sono stati annullati .

Il numero di persone in quarantena, secondo Channel 12, ha raggiunto almeno 80.000 persone, poiché il Ministero della ha inserito nella lista di controllo altri stati europei, ordinando a tutti gli israeliani che tornano da tali stati di rimanere in quarantena per 14 giorni all’arrivo.

Fonte : Channel 12