Israele, Scoperta brocca con rare monete oro di 1.200 anni

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Autorità per le ha annunciato domenica che una brocca piena di rare monete d’ di 1.200 anni fa è stata scoperta in uno scavo a Yavne poco prima del festival. Il sito è stato scavato dall’IAA prima della costruzione di un nuovo quartiere in città.

Come rivelato dall’esperto di monete IAA Robert Kool, esse risalgono al primo periodo abbaside, IX secolo d.C. Il periodo segnò l’inizio di un periodo d’oro per l’impero musulmano, con i sovrani Abbasidi che acquisivano uno status internazionale e promuovevano arte, scienza, commercio e industria.

Secondo Kool, tra le monete c’era un dinaro del regno del califfo Harun al-Rashid (786-809 d.C.), la cui corte era sede di molte parti delle famose Mille e una notte – conosciute anche come Mille e una notte .

Gli che hanno scavato il sito hanno anche trovato una grande quantità di forni per la ceramica utilizzati per produrre vasi, vasi e ciotole.

La brocca contenente le monete d’oro fu scoperta nelle vicinanze e gli esperti suggerirono che avrebbe potuto essere il “salvadanaio” del vasaio dove aveva conservato i suoi risparmi personali.

I forni risalgono alla fine del periodo bizantino e all’inizio del primo periodo islamico (VII – IX secolo d.C.).

Anche i manufatti più vecchi sono stati rivelati nella regione. Secondo la IAA, una grande installazione di produzione vinicola risalente al periodo persiano (IV – V secolo) fu scoperta in una diversa area dello scavo.

Fonte : jpost.com