Indonesia, Diritti Umani calpestati? Chi non segue regole covid-19 viene punito pubblicamente

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ sta costringendo le persone che infrangono le regole di a recitare versetti del Corano, sottomettendosi pubblicamente alla gogna pubblica, in dei .

Ormai è certo, in tutto il mondo, che le infezioni da sono diminuite da diversi mesi ed i focolai paventati sono una truffa ai danni di cittadini inermi, in particolare in zone disagiate dell’Asia, ma anche altrove (Italia compresa).

L’arcipelago del sud-est asiatico ha persino iniziato a schierare circa 340.000 truppe in dodici città per controllare l’applicazione delle misure, volte a punire i cittadini.

La polizia nella provincia occidentale di Bengkulu, riferiscono fonti, si sta comportando come la ghestapo nazista, avendo creato un apposito squadrone con bastoni e fruste per quei cittadini che non indossano la maschera e non mantengono la distanza fisica.

Intanto a est nella Reggenza di Sragen, sono iniziate perché numerosi cittadini sono stati imprigionati in case abbandonate, luride e infestate.

Fonti locali