[INCHIESTA GIORNALISTICA] MTB nel Chianti: Plagio progetto turismo

Tempo di lettura: 1 minuto

La presente inchiesta nasce da un messaggio ricevuto il 21 Gennaio nella nostra casella di posta, mediante il messanger di , da un soggetto X il quale, oltre ad averci ‘consigliato’ come dovremmo svolgere il nostro professionale, ha anche scritto un commento sulla pagina facebook dell’agenzia . Ovviamente abbiamo tutto documentato. L’inchiesta è pubblicata nel toscanamagazine.com .

Non ci interessa scrivere altro, altrimenti si entra in una inutile polemica.

Per qualsiasi controversia inerente a quanto sopra rivolgersi al nostro consulente legale, Avv Simone Valenti.