Impollinatori, Energia solare in loro aiuto

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Dipartimento dell’ degli Stati Uniti ha annunciato che non rintraccerà più le popolazioni di api né raccoglierà dati per il Rapporto sulle colonie. L’amministrazione Trump distoglie la sua attenzione dalla diminuzione delle popolazioni di api, ma le compagnie solari americane stanno aumentando per trasformare le fattorie in paradisi sicuri per gli .

Lo sviluppatore del progetto solare Community Energy ha allestito in un college della Pennsylvania delle piante e delle scatole per gli impollinatori (Api) per promuovere la salute delle colonie.

Il progetto solare per l’ comunitaria all’Elizabethtown College, in Pennsylvania vengono curate negli alveari sotto i e conta ad oggi circa 60.000 api.

Una singola colonia di api può impollinare 300 milioni di fiori ogni giorno e le api aiutano a impollinare un terzo di tutte le colture che le persone negli Stati Uniti mangiano.

La dott.ssa Ann Bartuska, capo scienziato e sottosegretario per la ricerca, l’educazione e l’ nella ricerca e nella scienza degli animali presso l’USDA, afferma :

Gli impollinatori sono una parte vitale della produzione agricola. Negli Stati Uniti, oltre un terzo di tutta la produzione agricola – 90 colture che vanno dalle noci alle bacche alle verdure in fiore – richiede l’ degli insetti. Le colonie di api da miele gestite sono i nostri principali impollinatori, aggiungendo almeno $ 15 miliardi all’anno aumentando i raccolti e contribuendo a garantire raccolti di qualità superiore.

L’Argonne National Laboratory è un’altra agenzia che studia le api; la sua enfasi è sulle strutture a con impollinatori in loco.

La sua speranza è di riabilitare le popolazioni di impollinatori che svolgono un ruolo cruciale nelle industrie agricole nazionali e globali.

La perdita di tali specie, affermano questi ricercatori , potrebbe devastare la produzione, i costi e la nutrizione delle colture su scala globale.

Osservando oltre 2.800 strutture USSE esistenti e pianificate negli attigui Stati Uniti, i ricercatori della divisione di Scienze Ambientali (SVE) di Argonne hanno scoperto che le aree intorno ai pannelli solari possono fornire un luogo ideale per le piante che attraggono gli impollinatori.

Fonte
cleantechnica.com