Il ruolo del Vaticano sulla ombra di papa Benedetto XVI

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ex XVI sembra aver recentemente rotto il suo silenzio su questioni cattoliche chiave e i suoi commenti hanno sollevato serie domande all’interno della Chiesa sulla misura in cui ci sono, in realtà, due “uomini in bianco” nel .

Nel 2013, Benedetto è diventato il primo a dimettersi in quasi 600 anni. Ha scelto di essere conosciuto in seguito come “papa emerito” e ha detto che avrebbe vissuto “nascosto dal mondo” in un ex convento all’interno dei terreni del Vaticano.

L’ex papa ha detto quando si è dimesso che non aveva più la forza della mente o del corpo per andare avanti. Il suo segretario personale Georg Gaenswein ha dichiarato nel 2016 che “stava lentamente svanendo”.

Gli esperti hanno affermato che ora la priorità dovrebbe essere quella di determinare il ruolo e le funzioni di un papa in pensione, con alcuni che suggeriscono che Francesco potrebbe cambiare la legge canonica o istituire una commissione per suggerire alcune nuove regole di base.

Questi potrebbero includere o dare agli ex vescovi di Roma un nuovo ruolo pastorale se sono in età lavorativa, o consentire loro di ritirarsi come vescovo emerito designato di Roma, ma insistendo sul fatto che si tolgono le vesti papali e vivono fuori dal Vaticano.

Fonte : Philstar