Il ciclismo USA registra un calo delle entrate del 30% nel 2020

Tempo di lettura: 1 minuto

USA ha dichiarato di aver preso la difficile ma necessaria decisione di ridurre le dimensioni del personale del 15% e di collocare un ulteriore 25% in sospensione per due o quattro mesi in previsione di una riduzione del 30% delle entrate dovuta alla pandemia di .

USA Cycling ha registrato ricavi per $ 14,9 milioni nel 2018, con circa due terzi provenienti da membri, sanzioni, campi e cliniche.

Nel comunicato stampa, DeMartini ha affermato che il budget fissato per il 2020, approvato dal consiglio di amministrazione, non avrebbe potuto anticipare le realtà in mezzo alla pandemia di coronavirus.

USA Cycling ha annullato o posticipato tutti gli eventi fino al 3 maggio. Con un’ulteriore estensione, anticipa l’impatto di 775 eventi. Inoltre, il rinvio dei di Tokyo ha ulteriormente ridotto il budget di sponsorizzazione previsto.

Tutti insieme, USA Cycling prevede che il deficit delle entrate del 2020 supererà il 30 percento, leggi il comunicato stampa.

“Sono grato per l’adesione alla nostra comunità e il supporto di USA Cycling e ti assicuro che siamo fermi nel nostro impegno a servire questo sport a tutti i livelli”, ha affermato DeMartini. “Emergeremo più forti da questi tempi difficili.”

USA Cycling rimarrà impegnato nei seguenti servizi:

Supportare lo sport del in tutte le discipline per e piloti;

Mandare una squadra di atleti a Tokyo nel 2021, che sono ancora più forti e più preparati a guadagnare medaglie rispetto a quando li avremmo inviati a luglio;

Supporta la guida e le corse di base in modo che sia disponibile in ogni angolo di questo paese su qualsiasi superficie tu preferisca;

Continuare a fornire la della comunità per questo sport che tutti amiamo così tanto.

Fonte : USA Cycling