Il Ciclismo mi ha cambiato la vita

Tempo di lettura: 1 minuto

Il ciclismo ti dà un senso di libertà. Puoi viaggiare a lungo con il minimo sforzo e provare un senso di realizzazione quando sei arrivato dove volevi arrivare. Ho anche imparato di più sulla città dove risiedo esplorandola in bici.

Ho iniziato ad andare in bici sin da piccolo, poi per un pò ho smesso. Nel 2003 mi si è riaccesa la passione, grazie all’amico Gianni Bartoli, uno dei titolari del Bicisport – Firenze.

Il mio allenamento ha insegnato disciplina e concentrazione e prendo questo atteggiamento nel lavoro e nella vita, come in ogni cosa.

La bici ha un basso impatto, quindi mi tiene attivo e adoro stare fuori – fa bene alla mia salute mentale.

Sono un ciclista del tempo. Ho preso vento, grandine, pioggia e sole a temperature molto calde.

Quando raggiungi la cima delle colline, ti senti davvero mentalmente e fisicamente gratificato.

Mi sono dedicato a vacanze specifiche in bicicletta ma, allo stesso tempo, mi sono rilassato su una spiaggia e goduto le pause in città.

Sono più in forma e più sano di quanto non sia mai stato in vita mia – e lo devo al ciclismo.

Una volta che inizi a farlo e ti rendi conto di quanto sia salutare e benefico continui a farlo.

C’è qualcosa di veramente magico nell’inizio di un giro in bici, Il cuore batte forte, il vento contro il tuo viso, i paesaggi meravigliosi, le persone amichevoli, ti tiene in forma.

La vita è fatta di equilibrio ed il ciclismo, come disciplina sportiva, ti insegna a saperti gestire al meglio.

Il ciclismo è uno stile di vita.

FM