Il Botswana, il paese con più elefanti, contempla il divieto di caccia

Secondo un comitato governativo, il Botswana, il paese con la più grande di del mondo, dovrebbe revocare il divieto di cacciare questi animali per ridurre i danni alle colture. La proposta viene dopo consultazioni con investigatori e e settimane di udienze pubbliche sul divieto, che è stato promulgato dal precedente governo nel 2014. Ci sono almeno 130.000 elefanti nella nazione dell’ australe, che equivale approssimativamente a 1 per ogni 18 abitanti.

“La nostra raccomandazione è che il divieto di venga revocato e che gestiamo la popolazione di elefanti all’interno delle gamme storiche”, ha detto il ministro del governo locale e dello , Frans Van Der Westhuizen, quando ha consegnato la relazione della commissione. al presidente Mokgweetsi Masisi. “Raccomandiamo l’installazione di recinti in aree chiave di conflitto tra uomini e animali e esaminiamo anche il risarcimento per danni causati da animali”.

Masisi ha detto che il Gabinetto studierà il rapporto ed emetterà presto una decisione finale.

Il divieto di caccia è stato un di divisione e affronta le comunità locali con attivisti per i diritti degli animali che dicono che gli elefanti vengono in Botswana dai paesi vicini per sfuggire ai bracconieri. L’ex presidente Ian Khama ha espresso pubblicamente la sua opposizione alla revoca del divieto.

Fonte: bloomberg.com