I complottisti: covid 19 un false flag

Tempo di lettura: 1 minuto

I complottisti del covid 19 ritengono che è un false flag, ma soprattutto un rito di immane portata, un’eggregora con un carico di paura maggiore degli eventi del 9-11.

Anch’essi facenti parte di un piano esoterico per “assoggettare” l’, con il quale si limitarono concretamente alle capacità evolutive dell’uomo tenendolo saldamente avvinghiato, attraverso la paura, alle bassissime vibrazioni della mera vita fisica (1° chakra), persino il potente 2° chakra ne è sensibilmente colpito; lo si può verificare attraverso le personali sensazioni a livello sessuale.

L’odierna paura costituisce un potente sigillo-blocco che sarà poi ulteriormente consacrato e rafforzato con l’introduzione del 5G e dei per tutti, un abbinamento che impedirà ogni genere di evoluzione futura.

Impedendo l’innalzamento delle sue energie, che proprio in quest’epoca si stavano via via elevando sino al 7° chakra, il chakra corona,

Il sistema inibisce le capacità di raggiungimento della meta individuale evolutiva dell’uomo (chakra corona-unione con la fonte) alla quale non dovrà mai arrivare poiché questo costituirebbe la caduta dell’impero che lo avvilisce e depreda energeticamente da millenni o forse da sempre.

… ‘Corona Virus’ può essere invertito in “Virus della Corona”, il centro spirituale della corona di alta frequenza che rappresenta: la metamorfosi, la morte, la trasmutazione e la trasformazione, qualità simili al virus.

Namasté – Marcello Salas – compressamente.blogspot.com