Google Plus, migliaia di profili vuoti

Nel nuovo social net work ci sono migliaia di profili vuoti, cioé con zero post o pochi. Questa anomala situazione è causata dal fatto che, inizialmente, Plus era ad iscrizione libera, mentre adesso è soltanto ad invito, quindi restringendo e nel contempo anche eliminando senza giusta causa (il solito metodo di ). Nel contempo molti si chiedono a cosa serve effettivamente Plus, considerando che è migliore in varie funzioni ? La risposta arriva da chi non ha interesse a postarci. è al momento l’unico social net work che non limita la libertà di opinione, aiuta la diffusione delle amicizie, porge un reale e concreto contributo alla multimedialità. Nel contempo per risolvere il problema di queste assenze, Plus ha copiato l’idea a degli utenti raccomandati, una sorta di referenza che è comunque considerabile alienante e poco democratico come accade anche per altri servizi simili ove trovi per esempio alcuni media ed altri non ci sono: leggasi ad esempio iTunes di ci sono testate che non riescono ad avere una posizione! Plus è un metodo per “schedare” le persone e sapere chi sono, un buon metodo per avere dei dati on line forniti gratuitamente dai rispettivi interessati. Si potrebbe dire una geniale opporttunità per carpire informazioni e, al momento opportuno, comunicarle a chi loro ritengono utile. Ricordiamoci che non è un servizio affidabile, poiché banna dal suo motore domini senza motivo, non accetta ove far pubblicare le inzerzioni pubblicitarie, non fornisce spiegazioni e non ha un customer efficace con il quale avere rispsote civiel (nel forum abbiam otrovato dei soggetti invasati che offendono gratuitamente chi fa domande). attualmente non è Facebook né potra esserlo, poiché devi entrare in G+ per scrivere, non puoi postare via Twitter, non puoi importare feed, non puoi postare via email…ed anche seu n giorno lo farà…bisognerà ricordarsi SEMPRE chi è e come si comporta con gli utenti!

Facebook è relazioni, Google interessi. (GLUCA – Minimarketing)

Concludendo, lasciamo a chi legge se è il caso di utilizzare google plus o cancellarsi.