Gli atleti russi non potranno competere sotto la bandiera russa ai Giochi Olimpici e ai Mondiali

Tempo di lettura: 1 minuto

L’agenzia mondiale (WADA) ha annunciato lunedì che alla squadra di nazionale russa non sarà permesso di competere sotto la bandiera russa alla prossima del 2022. La sospensione si applica anche alle Olimpiadi e copre i prossimi quattro anni.

Il WADA ha punito la sospendendo tutti i principali del mondo per i prossimi quattro anni. Questo periodo include le prossime Olimpiadi estive e invernali, nonché la detta Coppa del Mondo 2022 in Qatar.

Il motivo di una sospensione così grave è la falsificazione delle cartelle cliniche degli atleti russi con il sostegno statale. Nel 2016, il mondo dello e il pubblico sono rimasti scioccati dal rapporto di McLarn, che ha rivelato il coinvolgimento nella vicenda di oltre 1.000 atleti russi.

Nonostante le , la squadra di calcio nazionale russa sarà in grado di rappresentare i colori del suo paese al prossimo campionato europeo di calcio, in quanto ospita l’evento.

Fonte