Gli americani esitano a riprendere partecipazione a attività sportive o di fitness

Tempo di lettura: 2 minuti

Un sondaggio della Stillman School of Business dell’Università di Seton Hall, svoltosi dal 6 all’8 aprile, ha rilevato che il 72% degli non parteciperebbe ai se i principali campionati sportivi riprendessero a giocare prima dello sviluppo di un . Il dodici percento ha affermato che sarebbe stato possibile mantenere il distanziamento sociale.

Altri risultati del sondaggio trovati:

Il 74 percento degli americani pensava che fosse possibile, probabilmente o molto probabilmente, che gli fossero annullati per il resto di quest’anno;

Il 76 percento afferma che gli sport si chiudono al momento giusto, con il 16 percento che dice non abbastanza velocemente e il 6 percento che dice troppo velocemente;

Il 76% ha dichiarato che avrebbe guardato le trasmissioni di giochi con lo stesso interesse di prima senza che i fan fossero presenti, con solo il 16% che ha dichiarato di essere meno interessato e che il 7% ha dichiarato di essere più interessato;

L’84 percento ritiene che il CIO abbia agito in modo appropriato nel posticipare le Olimpiadi di quest’anno al 2021, mentre solo il 14 percento ha affermato di aver agito troppo rapidamente.

Un sondaggio condotto da Morning Consult, condotto tra il 7 e il 9 aprile 2020, ha rilevato che il 21% degli americani non si aspetta di sentirsi a proprio agio nel tornare in per almeno 6 mesi.

Un altro 41 percento non era sicuro di quando si sarebbe sentito a proprio agio o non avrebbe offerto alcuna opinione.

Il trentotto percento degli intervistati ha dichiarato di sentirsi a proprio agio nel rientrare entro i prossimi 3 mesi, solo il 15 percento ha espresso la volontà di tornare in palestra entro un mese.

Il sondaggio non ha esplorato il comfort nell’andare a , ma ha scoperto che gli intervistati erano solo leggermente meno preoccupati di vivere un’esperienza simile nei concerti.

L’indagine ha inoltre rilevato che i consumatori inizialmente sarebbero più a loro agio a uscire per mangiare o visitare un centro commerciale, ma le restrizioni sul distanziamento sociale dovranno diminuire.

Fonte