Giappone, Gli scienziati hanno creato sangue artificiale

Tempo di lettura: 1 minuto

I ricercatori del National Defense Medical College hanno inventato artificiale adatto a tutti i gruppi sanguigni. Grazie a questa scoperta, la trasfusione può essere molto più semplice ed efficace. Il artificiale è stato testato su conigli. Trasfusione è stato effettuato su 10 animali con gravi difetti di , di cui sono sopravvissuti 6. Questo è un simile risultato a quello ottenuto con la trasfusione di standard. Non sono stati rilevati effetti collaterali.

L’invenzione può rivelarsi una rivoluzione (se supera con successo ulteriori test), poiché il corrisponde a ciascun gruppo sanguigno. Una trasfusione sarebbe possibile in una fase molto precedente nel salvare vite umane, dal momento che non dovrete aspettare la conferma del gruppo sanguigno, secondo il quotidiano giapponese Asahi Shimbun.

Lo stoccaggio è anche molto meno impegnativo. Consiste, come naturale, di piastrine e globuli rossi, ma sono immagazzinati in sacchetti molto piccoli della membrana cellulare. Il risultato è che a temperatura ambiente può essere conservato per un massimo di un anno. Le piastrine “tradizionali” e i globuli rossi possono essere conservati per 4 e 20 giorni, rispettivamente.

Il sangue artificiale sarà in grado di salvare vite umane che altrimenti non potrebbero essere salvate “, afferma Manabu Kinoshita, scienziato e professore di immunologia presso il National Defense Medical College, una struttura in cui è stata fatta una scoperta rivoluzionaria.

Fonti
National Defense Medical College
Asahi Shimbun News
Gazeta.pl