GERMANIA, Bevande energizzanti: troppa energia per il cuore

Tempo di lettura: 1 minuto

Chi soffre di disturbi cardiovascolari farebbe bene a rinunciare alle bevande energetizzanti. Le bibite alla caffeina, talvolta contenenti anche altri stimolanti, possono far salire la pressione del sangue e accelerare il battito cardiaco, avverte l’associazione dei internisti tedeschi.
Il cardiologo Wolfram Delius rimanda a uno studio Usa, in base al quale, mezzo litro di energetica puo’ far aumentare dell’8% la pressione sanguigna di un giovane entro due ore, e ci puo’ essere un’accelerazione del cuore di 5-7 battiti al minuto. Se i giovani bevono regolarmente bibite energizzanti c’e’ il rischio di peggiorare una pregressa, e magari occulta, malattia cardiocircolatoria. Tanto piu’ che queste bevande vengono assunte spesso con l’ oppure in stato di o di stanchezza.

ADUC – Firenze