Tempo di lettura: 2 minuti

Il gatekeeping è il processo attraverso il quale le vengono filtrate per la diffusione, sia per la pubblicazione, la trasmissione, Internet o altre modalità di . La teoria accademica del gatekeeping è fondata in molteplici campi di studio, tra cui studi sulla , , scienze politiche e sociologia . [1]

Originariamente era focalizzato sui mass media con la sua teoria dinamica pochi-a-molti, ma ora il gatekeeping si rivolge anche alla comunicazione faccia a faccia e alla dinamica molti-a-molti inerente a Internet. La teoria fu istituita per la prima volta dallo psicologo sociale Kurt Lewin nel 1943.

Il gatekeeping avviene a tutti i livelli della struttura mediatica, da un che decide quali fonti sono state scelte per includere in una storia agli editori che decidono quali storie vengono stampate o coperte, e include i proprietari dei media e persino gli inserzionisti. Il gatekeeping non è censura.

Il gatekeeping in definitiva riguarda il mantenimento della qualità del contenuto, mentre la censura è la rimozione di discussioni su argomenti spiacevoli.

Il gatekeeping come processo di fu identificato in letteratura già nel 1922, sebbene non avesse ancora ricevuto un nome teorico formale.

Nel suo libro “The Immigrant Press”, Park spiega il processo, “tra tutti gli eventi che accadono e vengono registrati ogni giorno da , giornalisti e , l’editore sceglie alcuni per la pubblicazione che considera più importante o più interessante di altri.

Il resto condanna all’oblio e al cestino. C’è un’enorme quantità di notizie “uccise” ogni giorno.

Lewin identificò diverse parti del processo di gatekeeping nel suo articolo del 1943:

Le informazioni si spostano passo dopo passo attraverso i canali. Il numero di canali varia e la quantità di tempo in ciascun canale può variare.
Le informazioni devono passare un “gate” per spostarsi da un canale al successivo, in modo tale che …
Le forze governano i canali. Potrebbero esserci forze psicologiche opposte che causano che creano resistenza al movimento attraverso il canale. Ulteriore…
Potrebbero esserci diversi canali che portano allo stesso risultato finale.
Diversi attori possono controllare i canali e fungere da guardiani in momenti diversi.

Fonte : wikipedia