FUJITSU E KIA COLLABORANO PER IL PROTOTIPO DI UN’AUTO INTELLIGENTE

Tempo di lettura: 2 minuti

Fujitsu Australia e Kia Motors Australia si sono combinati per produrre un prototipo di auto della polizia che gli stati della coppia potrebbero rendere più economica e semplice per le forze di polizia utilizzare i veicoli. L’auto viene fornita con una quantità ridotta di cavi e sistemi rispetto ai veicoli attualmente utilizzati dalla polizia, con funzionalità trasferite al sistema di infotainment della vettura, consentendo la riduzione dei problemi causati dai cavi che bloccano gli airbag, i controlli dei veicoli e le bocchette dell’aria condizionata.

Un Kia Stinger è stato utilizzato per il prototipo – che è attualmente utilizzato dal Queensland, dal Northern Territory e dalla polizia dell’Australia occidentale – e viene armato con un gearstick biometrico che consente l’ammaraggio di sette accessi al sistema.

“Tecnologia di autenticazione biometrica di Fujitsu PalmSecure protegge le informazioni sensibili, mentre tre pulsanti di azione a singola funzione sulla parte anteriore della leva del cambio controllano le luci di emergenza e le sirene, migliorando la sicurezza degli agenti che non sono più tenuti a distogliere lo sguardo dalla strada per gestire un complesso control pad “, hanno detto le aziende in una nota.

“Fujitsu integrerà anche il radar nel display head-up esistente dell’auto, rimuovendo la scatola di controllo montata sul cruscotto e il tono doppler irritante prodotto quando si usa il radar.”

In futuro, il prototipo utilizzerà l’intelligenza artificiale (AI) per identificare la marca e il colore delle altre auto sulla strada e quindi essere in grado di evidenziare i veicoli rubati, oltre a “rilevare se un criminale ha estratto un’arma e inviato automaticamente segnali di coercizione” ”.

“Riducendo la quantità di tecnologia fisica all’interno della vettura, il veicolo può essere modificato o revisionato da qualsiasi concessionario KIA in Australia, riducendo il tempo passato a servire veicoli presso strutture specializzate”, ha dichiarato Chris Forbes, responsabile della flotta nazionale di Kia.

La coppia ha anche collaborato con Whelen Engineering per creare una barra luminosa modulare che ha ridotto il numero di cavi da nove a uno.

“Costruire ogni autopattuglia della polizia stradale richiede più gare da numerosi fornitori individuali per ogni pezzo di equipaggiamento, dalla macchina stessa al terminale mobile dati, tecnologia di riconoscimento della targa, In-Car-Video e radar,” Fujitsu Australia principal architect Ha detto Ian Hamer.

“L’ecosistema di veicoli potenziato di Fujitsu integra questi e altri componenti individuali, semplificando l’installazione e la rimozione delle attrezzature del veicolo e aumentando l’agilità e l’efficienza delle forze di polizia”.

Il conglomerato giapponese sarebbe ben consigliato di non usare le sue tastiere wireless LX nei veicoli, con le tastiere trovate lo scorso mese per essere suscettibili agli attacchi di iniezione dei tasti.

L’attacco consente agli aggressori di trasmettere segnali al ricevitore USB della tastiera per iniettare sequenze di tasti e potenzialmente anche malware, grazie al ricevitore che accetta segnali non crittografati da un kit di progettazione demo che Fujitsu ha lasciato.

Fujitsu non ha ancora applicato un difetto allo stesso ricercatore che ha riscontrato la vulnerabilità segnalata nel 2016.

La concept car viene attualmente mostrata alle forze di polizia in Australia, che potrebbero essere interessate ad adottare il sistema.

Fonte: Kia / newfoxy.com