Freni a disco sulle bici da corsa? Un danno ai negozianti?

Tempo di lettura: 3 minuti

Il problema parte dal fatto che la ha inserito nel regolamento alcune righe ben precise ove vieta l’utilizzo del disco nelle bici da corsa alle gare. A questo punto i PRO non possono utilizzare le bici da corsa con il freno a disco. La domanda quindi sorge spontanea, cioè le aziende hanno costruito bici da corsa con i , presumendo che poi la federazione ciclistica avrebbe accettato questa innovazione ? Ed ancora le aziende hanno eseguito test su bdc con , notando vantaggi e svantaggi, ma comunque presumevano che comunque avrebbero venduto sul mercato? Di chi è la colpa ? Della Federazione ciclistica ? Delle aziende costruttrici? Dei Prof che non li usano? Degli amatori che non comprano ?

Gentile Utente, dal Gennaio 2020 le notizie in questo sito web saranno di due tipi: notizia e comunicato stampa. La notizia sarà 'flash' cioè corta. Il comunicato stampa sarà pubblicato per intero, comunque a insindacabile giudizio della redazione. Hanno priorità i comunicati di utilità sociale e medica, in particolare se di provenienza enti e istituzioni.