Francia – Louvre, Museo: Tribunale italiano ha respinto prestito disegno uomo vitruviano Leonardo da Vinci

Tempo di lettura: 1 minuto

Il tribunale di Venezia ha sospeso il prestito dell’opera d’arte di fama mondiale al museo del Louvre (Parigi – ), che doveva andare in mostra in occasione del 500 ° anniversario della morte dell’artista.

La motivazione è in seguito ad una denuncia del gruppo Italia Nostra (La nostra Italia) dicendo che il disegno era troppo fragile per viaggiare, se pur numerosi media italiani hanno affermato che il disegno è assicurato per almeno un miliardo di euro.

L’ è custodito in una volta climatizzata nella Galleria dell’Accademia a Venezia e raramente è esposto al pubblico.

Il disegno di 35 cm per 25 cm raffigura le proporzioni del secondo l’architetto romano Vitruvio.

Un uomo viene mostrato con le gambe divaricate e insieme in due immagini sovrapposte all’interno di un quadrato e un cerchio, in una combinazione estremamente rinascimentale di arte e matematica.

La corte aveva stipulato un accordo firmato a settembre a Parigi tra il ministero della cultura italiano e il Louvre per uno scambio di opere per il quincentenario del maestro del l’anno prossimo.

BREVE NOTA STORICA SULL’UOMO VITRUVIANO
L’uomo Vitruviano un’unione simbolica tra arte e scienza, all’interno di due figure geometriche, il cerchio e il quadrato, considerate perfette dal filosofo greco Platone. Le due strutture geometriche rappresentano la creazione: la Terra ed il cerchio l’Universo. L’uomo entra in contatto con le due figure in maniera del tutto proporzionale e ciò rappresenta la natura perfetta della creazione dell’uomo, in sintonia con Terra e Universo. Vitruvio era un architetto e scrittore romano, ritenuto il più famoso teorico di architettura di tutti i tempi.

NOTA TURISTICO/CULTURALE
A è in corso la mostra inerente a ‘La Botanica di ’ presso il Museo di , con termine il 15 Dicembre 2019.