Firenze – Coverciano, bocconi avvelenati: attenzione

bocconi-avvelenati

Nel gruppo “Sei di se..:” nel social net Facebook, un utente ha pubblicato domenica 4 settembre 2016, un annuncio di pericolo; si tratta di un ritrovamento di un gatto avvelenato con dei bocconi.

La zona in questione è Via La Loggetta – Viale della Chimera.

Il fenomeno dei è una pratica crudele con cui si provoca la morte di un animale tramite l’ingestione di un’esca (come una polpetta avvelenata).

In Italia, la detenzione e l’abbandono di bocconi avvelenati (comprese esche con metalli, vetri o plastiche) è un reato così come disposto dall’ordinanza del 18 dicembre 2008; l’avvelenamento di un animale è un reato del codice penale, ovvero uccisione di animali (legge 189/2004), punibile con la reclusione fino a 18 mesi; la distribuzione di sostanze velenose è un reato punibile con la reclusione fino a tre anni e una multa fino a 500 euro (art. 146 del Testo Unico delle Leggi Sanitarie).

Ricordiamo infine che in commercio vi sono repellenti per cani, gatti, topi, uccelli, insetti e altri animali che mantengono lontano l’animale evitando di ucciderlo, quali dissuasori sonici, strumenti ad ultrasuoni, spruzzatori d’acqua e altri, molto più efficaci e sicuri dell’uso del veleno nonchè del tutto legali.

Cosa fare se si rinviene un boccone sospetto

1) non annusare mai l’esca, poichè potrebbe contenere sostanze altamente tossiche (come il cianuro);
2) avvertire gli organi di polizia;
3) prelevare con cautela l’esca facendo attenzione a non toccarla con le mani (usare guanti in lattice o sacchetti in plastica) e chiuderla in un contenitore a tenuta stagna, per consegnarla poi al servizio veterinario Asl del comune o agli organi di polizia accorsi;
4) accertarsi che nella zona non vi siano altri bocconi avvelenati.

Se si rinviene il corpo di un animale (domestico, randagio o selvatico) morto per sospetto avvelenamento bisogna portarlo dal proprio veterinario di fiducia oppure occorre avvertire il servizio veterinario Asl.

Se si è stati testimoni di un caso di avvelenamento di un animale è inoltre molto importante esporre una denuncia, anche se contro ignoti.

Fonte notizia su fatto cronaca in Coverciano

Fonte testo di approfondimento sui bocconi avvelenati.