Fiat Chrysler e PSA probabile fusione

Tempo di lettura: 1 minuto

La Chrysler italo-americana e il gruppo francese PSA, produttore di , hanno confermato oggi in una nota congiunta che “hanno in programma di unire le forze” per diventare la quarta al mondo con sinergie stimate a 3,7 miliardi di euro e senza chiudere fabbriche.

La dichiarazione spiega che questo dialogo in corso apre “la strada alla creazione di un nuovo gruppo di dimensioni e risorse globali, mantenuto al 50% dagli azionisti di PSA e dal 50% di quelli di FCA.

Questo nuovo progetto di fusione nasce dopo che alcuni mesi fa la Fiat ha presentato un’offerta da combinare con la sua rivale, la , che ha fallito a causa della mancanza di supporto da parte del governo francese e del suo partner .

Fonte