Etiopia rafforza misure preventive per evitare diffusione ebola

Tempo di lettura: 1 minuto

Amir Aman, etiope, ha annunciato mercoledì 24 luglio 2019 che, il governo della nazione africana, sta rafforzando le misure sanitarie e igieniche e i controlli epidemiologici ai suoi confini per prevenire la diffusione dell’.

Per diversi giorni abbiamo lavorato duramente ai posti di frontiera e ai territori che condividiamo con i paesi fratelli del Somaliland, del Sudan e del Sudan del Sud, ha detto il Ministro durante una conferenza stampa tenutasi mercoledì ad .

Sebbene si tratti di questioni prioritarie, ha sottolineato, avvertiamo tutti gli etiopi in ciascuna delle regioni della nazione, in particolare quelli che viaggiano da e verso Goma, la città congolese in cui vola sette giorni alla settimana.

In precedenza, il Ministero ha riemesso la dichiarazione della scorsa settimana dell’Organizzazione mondiale della sanità, che chiama un’ globale l’ di Ebola iniziata un anno fa, causando 1.500 morti in sole due province della orientale.

Ha detto che il governo etiope ha 250 milioni di birr (circa nove milioni di dollari) destinati a misure di prevenzione e a rafforzare i protocolli per prevenire la diffusione dell’Ebola in quel territorio del cosiddetto Corno d’.