Esperimento Google, Arriva la App Sodar per il distanziamento sociale

Tempo di lettura: 1 minuto

Sodar è un’app Web che sfrutta la realtà aumentata per sovrapporre un confine di 2 metri di fronte a te. Per prevenire la diffusione del , devi assicurarti che la persona con cui stai parlando sia al di fuori di quella curva.

L’anello di distanza sociale rimane attivo anche quando ci si sposta attorno al telefono, il che significa che non sarà necessario ricalibrarlo ogni volta che si cambia direzione quando, ad esempio, si cammina.

Simile ad altre app AR, quando avvii Sodar, per prima cosa fa il punto sui dintorni e scansiona l’ambiente per cercare una superficie piana in cui possa proiettare il confine. Il processo non richiede più di pochi secondi e non è nemmeno necessario installare un’app.

Sodar funziona tramite il browser e si affida a una chiamata WebXR che Google ha implementato per i telefoni Android alla fine dell’anno scorso. Pertanto, Sodar non può ancora funzionare su telefoni iOS o telefoni Android con una versione obsoleta di Google Chrome.

Per utilizzare Sodar, tutto ciò che devi fare è visitare il suo , sodar.withgoogle.com . Tocca il pulsante Avvia , concedi le autorizzazioni necessarie come l’accesso alla videocamera e sarai subito operativo. Per aggiungere l’app alla schermata iniziale se si prevede di avviarla ogni volta che si esce, è possibile toccare il menu a tre punti nell’angolo in alto a destra su Google Chrome e selezionare l’ opzione Aggiungi alla schermata principale .

Digital Trends