Esercito americano vieta ai soldati usare Tik Tok

Tempo di lettura: 2 minuti

I soldati dell’ non possono più usare TikTok su telefoni di proprietà del governo a seguito di una decisione di vietare l’app. La mossa arriva tra le continue preoccupazioni che l’app video di proprietà della società di Pechino ByteDance potrebbe compromettere la sicurezza nazionale o essere utilizzata per influenzare o sorvegliare gli .

“È considerata una minaccia informatica”, ha detto il portavoce dell’ tenente colonnello Robin Ochoa a .com , che ha dato la notizia il 30 dicembre. Secondo quanto riferito, l’esercito ha usato TikTok per reclutare membri prima del divieto.

Sia il Dipartimento della Marina che quello della Difesa hanno lanciato allarmi su TikTok all’inizio di questo mese. In precedenza la Marina aveva detto ai suoi membri di non aggiungere l’app e di eliminarla dai dispositivi emessi dal governo se era già installata. Il Dipartimento della Difesa ha anche incaricato i dipendenti di “diffidare delle applicazioni scaricate, monitorare i telefoni per testi insoliti e non richiesti ecc., E di eliminarli immediatamente e disinstallare TikTok per eludere qualsiasi esposizione di informazioni personali”, secondo il sito Web military.com .

TikTok è stato esaminato dalla commissione per gli investimenti esteri negli Stati Uniti (CFIUS) dopo che i legislatori hanno chiesto un’indagine in ottobre per vedere se il governo cinese può raccogliere i dati degli utenti o controllare il contenuto condiviso. Il senatore Tom Cotton (R-Arkansas) e il senatore Chuck Schumer (D-New York) hanno sottolineato il potenziale per TikTok di essere usato nelle ingerenze elettorali e per mettere a tacere i manifestanti di Hong Kong. Il CFIUS sta anche valutando se ByteDance sarà costretto a disinvestire in Musical.ly, l’app che ha acquisito nel 2017 che è stato il punto di partenza per TikTok.

TikTok ha dichiarato in una dichiarazione di ottobre che non ha rimosso i contenuti perché gli è stato chiesto dal governo cinese di farlo e non lo farebbe in futuro. La società ha aggiunto che archivia i dati degli utenti statunitensi negli Stati Uniti (con un backup a Singapore), quindi non è soggetta alla legge cinese.

ByteDance ha respinto un rapporto di Bloomberg il 23 dicembre 2019 secondo il quale stava esplorando la vendita della sua partecipazione in TikTok a seguito della crescente pressione che sta affrontando negli Stati Uniti.

FOnte : theverge.com