Emmegipress termina la collaborazione con il dottor Duccio Magnelli

Condividi nei social net

Si può fare una cosa soltanto nella vita? La risposta, almeno in questo caso, è no. Nato a Firenze, Duccio Magnelli ha lavorato infatti in una libreria, è diventato farmacista e, al tempo stesso, edicolante. Da sempre è appassionato di musica e musicista (dilettante). Dopo aver esordito con il romanzo Gli appunti di Lisa (2005), si è cimentato nel giallo con una storia noir dai risvolti inaspettati, La morte allo specchio (2007).

Attualmente giornalista pubblicista, collabora con testate locali.

La collaborazione con l’agenzia di stampa Emmegipress è nata nel 2016 poi nel corso del tempo si è ampliata porgendo fiducia a tale professionista e diventando condirettore di tre magazine quali, nutrizionesalute.info , toscanamagazine.com , ridersbike.net .

Nel magazine nutrizionesalute e per il toscanamagazine la collaborazione è diventata poi una partnership, investendo nei progetti editoriali da entrambe le parti interessate.

Le risorse a disposizione, su questi progetti di notevole spessore, hanno fatto in modo da costruire un prodotto di informazione serio e professionale, con la partecipazione di consulenti come i medici Vallone, Rossi, Alessandri, ed i dietologi Margheri, Palumbo, Gramigni ed altri.

Gli articoli pubblicati dal dottor Duccio Magnelli, nei rispettivi magazine, nel momento in cui sono stati chiusi per confluire i contenuti nel sito web reporterspress.it , sono accordi riservati con l’editore.

Ringraziamo il dottor Duccio Magnelli per aver partecipato allo sviluppo di prodotti editoriali di notevole spessore, ma per motivi di incompatibilità professionale con la nostra testata giornalistica auguriamo di proseguire la sua carriera giornalistica pubblicistica altrove.

.*.

NOTA EDITORIALE

Cogliamo l’occasione nel ricordare a coloro escono dalla Emmegi Press, quanto segue:

1. l’accordo di riservatezza sottoscritto con l’agenzia di stampa vuol dire evitare di fornire qualunque e qualsiasi informazione interna (rileggetevi il documento che avete concordato),

2. evitare di traslare altrove i progetti editoriali, realizzati insieme ad Emmegi Press, in quanto riservati, salvo accordi con Emmegi Press,

3. attenzione a cambiare nomi dei progetti simili a quelli ove avete collaborato, inserendo contenuti simili od identici a quelli già pubblicati sul nutrizionesalute – reporterspress,

4. attenzione al plagio che è un reato, quindi i trasgressori verrano perseguiti nelle sedi più opportune.

Siamo certi che farete buon uso dell’esperienza avuta con Emmegi Press e trarrete il meglio fornendo referenze positive, poiché la calunnia verrà perseguita penalmente.

Emmegipress