Emergenza Covid-19: Donare soldi con intermediario la banca

Tempo di lettura: 2 minuti

Fa ribrezzo ricevere un continuo bombardamento dalla propria banca le proposte di ‘’ soldi per il alle loro iniziative, ma quando tu bussi alla loro porta non ti guardano neanche in faccia, con i loro funzionari e dirigenti pieni di soldi (tuoi). Diciamolo apertamente, le non falliscono se non gli doniamo il nostro obolo.

Peraltro, in questo momento voler tirare su soldi usando il dolore e lutto contro ospedali e medici lascia abbastanza perplessi da come inzuppano il pane sulle disgrazie altrui.

Ma tralasciando questa opinione di molte migliaia di che, certo non stanno in quelle ville di chi fa spot con #iorestoacasa, hanno il giardino, il parco, e si godono la con stanze adibite a palestra e sauna.

Parliamo di noi, semplici cittadini, di quelli che sino al giorno prima del covid-19, erano felici ed anche se facevano fatica ad arrivare a fine mese, comunque pagavano le tasse.

Da quando c’è la quarantena puntualmente sono arrivate le richieste di donare da parte di enti, banche, ecc.

Questa è una di quei messaggi che arrivano via mail:

Uniamo le forze. XXX ha contribuito a sostenere la Protezione Civile (Ricordiamo ha un bilancio di entrata e spesa per il triennio 2020-2022 di quasi 4 miliardi di euro), per fronteggiare l’ sanitaria. Ora anche tu puoi fare la differenza: partecipa alla raccolta fondi su YY. Le donazioni saranno utilizzate: per creare nuovi posti letto per la terapia intensiva e sub-intensiva, acquistare attrezzature, apparecchiature, strumenti e materiale medicali, predisporre nuove strutture, anche temporanee, destinate all’. Dona subito: per farlo non ti serve uscire di casa. Fai conoscere questa importante iniziativa. Grazie al passaparola altre persone potranno fare una donazione. Dona con YY!

Chi inzuppa il pane sul dolore altrui dovrebbe vergognarsi, ad iniziare da quelle banche che non hanno mai risposto al vostro aiuto del prestito per il vostro lavoro, ed altro ancora certo non piacevole.

.:.