Effetto serra, quanto incide nella dieta di onnivori, vegani, vegetariani?

Tempo di lettura: 1 minuto

La produzione di a base animale è associata a di più elevate (GHG) rispetto agli alimenti a base vegetale. L’obiettivo di questo studio era di stimare la differenza delle di GHG nella tra i mangiatori di carne auto-selezionati, i mangiatori di pesce, i ei nel Regno Unito.

I soggetti erano partecipanti allo studio di coorte EPIC-Oxford.

Le diete di 2.041 vegani, 15.751 vegetariani, 8.123 mangiatori di pesce e 29.589 carnivori di età compresa tra 20 e 79 anni sono state valutate utilizzando un questionario validato sulla frequenza degli alimenti.

Parametri di serra paragonabili sono stati sviluppati per i codici sottostanti utilizzando un set di dati di serra per 94 prodotti alimentari nel Regno Unito, con una ponderazione per il potenziale di di ciascun gas componente.

Le emissioni medie di gas serra associate a una dieta standard di 2.000 kcal sono state stimate per tutti i soggetti.

ANOVA è stato utilizzato per stimare le emissioni di GHG nella dieta media per gruppo di dieta adattato per sesso ed età.

In conclusione, le emissioni di GHG nella dieta in mangiatori di carne sono circa il doppio rispetto a quelle dei vegani.

È probabile che le riduzioni del porterebbero a riduzioni delle emissioni di GHG nella dieta.

Fonte